il blog

Leonardo Manetti

Gli occhi Interiori

Gli_occhi_interiori

Genere Poesia

“GLI OCCHI INTERIORI” è pubblicato dalla casa editrice Marco del Bucchia di Massarosa (LU). La prefazione è a cura della poetessa e giornalista freelance Dulcinea Annamaria Pecoraro e il disegno di copertina della pittrice Tatjana Goex.

E’ una raccolta di 31 poesie con una breve riflessione finale sulla poesia di oggi. Dopo un breve racconto per dire cosa spinge a scrivere Leonardo, seguito dalla poesia “lo scrittore” ci sono alcune poesie racchiuse sotto la voce “le inquietudini”. Le altre poesie raccontano i temi maggiormente affrontati di solito da un poeta, e sono divise in: “gli affetti”,”l’amore” e “il sociale”. Spesso si sente dire che il poeta parla troppo di amore, ma come potrebbe essere diversamente? L’amore, tra momenti bellissimi e altri un po’ meno, è il sentimento che regala maggiori sensazioni ed è anche l’emozione più bella e più forte che possa esistere. Ma molte sono le poesie dedicate al sociale e alla visione dell’era contemporanea, perchè chi scrive non può essere indifferente al mondo che lo circonda. Le poesie legate agli affetti completano il libro, un punto sempre ben saldo nella vita di Leonardo, un rifugio e un punto di riferimento di sicura fiducia.

Memore di “lezioni scritte devastate, regole trascritte divise, voci vergognose risentite”, il poeta ricorda che la chiave di volta è nelle nostre mani: il discernimento divenga la bussola delle nostre azioni e ognuno di noi segua la propria natura, diventando portatore sano e libero di follia e di desiderio. Espressione autentica in un mondo che ha dimenticato quanto ricchi si possa essere ascoltando e guardandoci intorno e dentro con nuovi occhi. Poesia fresca, schietta e originale quella di Leonardo Manetti che – come una freccia – penetra all’interno dei valori piú profondi, producendo riflessioni e strumenti per vivere decisamente meglio (dalla prefazione di Dulcinea Annamaria Pecoraro).

In quasi tutte le poesie di Leonardo ci sono riferimenti agli occhi e allo sguardo, il quale diventa un portale fra anima e realtà, fra mondo interiore e mondo esterno. Gli occhi diventano una costante e si ha la sensazione di essere spiati e spiare: emozioni passate e presenti, ricordi di adolescenza, esperienze dell’età adulta. (Tatjana Goex).

sChianti

schianti-copertina

Genere Poesia

sChianti, è il primo libro di poesie di Leonardo Manetti edito da Tempo al Libro di Mauro Gurioli. La raccolta è impreziosita dalla bellissima pittura della copertina ripresa da “teste fra le nuvole” dell’artista elbano Alessandro Matta, la commovente prefazione a cura della direttrice della rivista Domus Aurea Magazine, Laura Stradaroli, e i dolcissimi pensieri delle bravissime poetesse Irene Losito e Dulcinea Annamaria Pecoraro.

sChianti è un libro di 30 poesie che ripercorrono il viaggio delle due tappe più dolorose ma allo stesso tempo gioiose della sua vita – un Incidente e l’Amore.  Non è solo un libro di poesie, ma è la storia di una vita che ha incontrato amore e dolore. Le poesie sono ordinate in uno strano intreccio per far capire quanto le sensazioni provate nell’uno e nell’altro caso siano simili, sono eventi apparentemente lontani ma in fondo vicini. Alcune poesie legate alla sua terra, il Chianti, a cui Leonardo è molto legato, fanno da cornice alle realtà che si presentano alla vita di ognuno di noi all’improvviso. Le poesie della raccolta hanno ricevuto numerosi premi e sono inserite in diverse antologie di concorsi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...