il blog

Riflessioni

downloadPer ogni pubblica amministrazione che si rispetti, riservare risorse all’attività teatrale sottolinea il riconoscimento, non scontato, dell’importanza di una disciplina con cui rapportarsi è da sempre naturale per l’essere umano, e non solo come spettatore, in quanto la teatralità, nell’accezione più ampia del termine, è per l’uomo un’esigenza primaria e necessaria di espressione.
Il teatro è la massima espressione della società. Le rappresentazioni teatrali, come già nella pólis della Grecia classica, interpretano le idee, le vittorie, i problemi, le frustrazioni e la vita politica della comunità che le partorisce. Lo spettacolo teatrale non è semplicemente un’occasione di divertimento e di evasione, ma anche un momento d’incontro, di apprendimento e di approfondimento per tutti coloro che vi partecipano.
Detto questo, in una società frenetica, in cui la superficialità è imperante e la cultura viene concepita come una distrazione dall’obiettivo primario della ricerca spasmodica di maggiore visibilità personale e, parallelamente, di un sempre maggior benessere economico, è ovvio che le risorse per questa attività siano ben poche.
Sul territorio nazionale sono prevalentemente le piccole associazioni quelle che si preoccupano della diffusione della cultura teatrale, organizzando spettacoli e corsi, nonostante la stessa Costituzione imponga allo Stato un sostegno per queste piccole realtà. Le associazioni culturali e le compagnie teatrali sopravvivono principalmente, e male, grazie ad enormi sforzi di promozione delle proprie attività, in carenza di spazi adeguati e di mezzi per emergere ed esprimere il proprio talento.
Chiunque si ponga come faro del buon governo, sia dell’Italia, sia come primo cittadino, non può prescindere dal porre al centro del proprio programma le attività culturali anche come fonte inesauribile di posti di lavoro per i giovani. L’Italia cos’altro è se non cultura? E Roma non è la culla della civiltà?

(Elisa Farina)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...