il blog

Teatro Capranica di Roma – 4 ottobre 2012

Tre coppie, ma allo stesso tempo solo una.
Due giovani ballerini fanno da sfondo ad un uomo ed una donna che affrontano le loro paure, incertezze e gioie; tappe legate alla loro vita quotidiana insieme.
Un cantante e un soprano, che non fanno da cornice, ma bensì accompagnano con le note i pensieri di questa coppia.
Due individui al di sopra di ogni età, due individui che hanno qualsiasi età.
Affrontano, infatti, la parabola dell’amore; la sua euforia iniziale in cui si vede nell’altro “l’immenso” e tutto il resto appare inutile, come dice il maestro Minghi.
Lei che sa delle sue lacrime, solo lei può vederlo piangere…e lui che vede in lei ogni colore, ogni emozione, il mondo che ha sempre immaginato.
Amarsi a tal punto, fino a stancarsi, fino ad annoiarsi. Non più una cosa sola, ma due linee parallele costrette a camminare sullo stesso tracciato. Una vita che oramai gli scorre tra le dita, e il loro ricordo “rivivrà” in una canzone.
I loro giuramenti passati, appariranno come inganni; un apatico presente che smaschererà le illusioni passate, e vedere così riflesso negli occhi dell’altro il proprio sterile amore.
Al pubblico spetta, non il giudizio di tale spettacolo, ma un esame della propria interiorità. Sul palco vengono proiettate emozioni che tutti abbiamo provato e vissuto; ognuno degli spettatori si immedesima in quei due personaggi, nelle loro emozioni e paure. Non sono altro che lo specchio di chi guarda, e smuovono l’IO interiore di chi, apparentemente, sta seduto ad ascoltarli.
Non sono loro gli attori, ma chi guarda è come se stesse lì, in scena…al posto loro.
Quei due attori non sono altro che delle “marionette” in balia dei nostri stati d’animo, guidati dalle nostre stesse emozioni.
Danno, solamente, voce ai pensieri ai nostri pensieri, che spesso anche noi non ascoltiamo; e questo non tutti sono in grado di farlo…
                                                                                                                                   
Luciana Umbro
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...